giovedì 21 febbraio 2008

KoreaFilmFest

Bah...già che ci sono, lo faccio ora.

Paparapa. Sono lieto, per il secondo anno consecutivo, di invitarvi ufficialmente alla sesta edizione del Korea Film Festival...ALT FERMATE TUTTO!!! Mi sono sbagliato...intendevo il SAMSUNG Korea Film Festival. La precisazione è obbligatoria. Non potete immaginare che spasso sia vedersi le conferenze a Palazzo Vecchio durante le quali l'assessore Giani(responsabile, fra le altre cariche, delle relazioni internazionali)conclamava:

-" sono orgoglioso di poter rappresentare il comune di Firenze in questo scambio culturale tra la Corea e la nostra città. Grazie al Korea Film Fest..."
-"EHEHEhm"
-"Sì, cioè, volevo dire, grazie al SAMSUNG Korea Film Fest..."

etc.etc.etc.

baggianate a parte...visto che ci sono diversi filmofili, cinefili e divoratori di bobine incalliti tra voi, vorrei caldamente invitarvi a scoprire l'universo del cinema coreano, anche attraverso questa iniziativa.

Io lavorerò per il festival e vi sarò presente durante l'intera sua durata. Ci terrei a precisare, tuttavia, che a me non entra il becco di un tallero se vengono 10, 100 o 126 persone in più...io sono duro e puro.

Se, dunque(mi rendo conto che sarà logisticamente improbabile) vorrete deliziare me e la coreanità con la vostra presenza sarò ben felice di offrirvi ospitalità nella mia residenza fiorentina, e di facilitarvi l'ingresso al festival stesso. Tutte le informazioni riguardanti il programma e la location le trovate sul sito linkato sopra.

Il trovarmi a contatto con una realtà cinematografica così radicalmente diversa dalla nostra mi ha permesso di apprezzare la produzione culturale di questo lontanissimo paese. Il movimento cinematografico coreano, a mio vedere, è degnissimo di rispetto; sicuramente non inferiore al nostro se non addirittura superiore, per quel che riguarda la prondità espressiva ed il discorso sul genere, almeno nella produzione di massa e nel mainstream.

Essendo l'unico festival ufficiale per il cinema coreano in Italia, il KFF propone serate monografiche sui principali cineasti della repubblica sudcoreana con susseguenti incontri con gli stessi.

Vi rimando ancora al sito ufficiale, nella speranza che si possa discutere tutti insieme della faccenda, magari a casa mia...anche se rimarrà solo un sogno, grazie per aver letto...

3 commenti:

Nico ha detto...

Se imbocco a casa tua col mio cagnone? scherzo, mi piacrrebbe molto venire ma mi è un po' impossibile. Chissà magari un sabto domenica. Ma in che giorni è di preciso?
ciao, N

McBinda ha detto...

magari...i cani a casa mia sono ben accetti...specie se -gnoni...il festival avrà luogo dal 7 al 15 marzo...capisco le oggettive difficoltà ma se qualcuno riuscisse a venire mi farebbe più che piacere...

in fede

Nico ha detto...

Niente, non ci riesco purtroppo a venire. Peccato, però mi prenoto per quella dell'anno prossimo. E poi è una vita che non torno a Firenze.
ciao! N e Tex (il cagnone